32G SERIE B | Poker Pescara Colli contro il Pinna

statsenjore16b


PESCARA COLLI   4
ASD PINNA             1


fonte: asdpescaracolli.wordpress.com

PESCARA – Con l’intera squadra nuovamente a disposizione, il Pescara Colli di Labozzetta cancella drasticamente la disfatta contro il Virtus Penne di 15 giorni fa, annichilendo l’altra squadra vestina, il Pinna, con un perentorio 4-1.

Il mister del grifone si affida nuovamente al suo modulo prediletto, con Danilo Massimi tra i pali, il quartetto difensivo composto da Gobeo-Mancini-D’Amico e Mauro Giancaterina, la mediana occupata da Acconcia in regia con Pennese e Mastrocola ai fianchi e davanti Trignani e Troiano a fare da supporto a bomber Pino Massimi.

Partono fortissimo i biancoverdi con la voglia di far vedere la reale forza della squadra a fare da predominio. Pinna letteralmente chiuso nella propria metà campo nella prima mezz’ora con il risultato a confermare ciò: dopo una colossale occasione divorata da Trignani, al ventesimo giro di lancette Pino Massimi piazza già il primo colpo vincente con un preciso destro. Cinque minuti più tardi Mauro Giancaterina realizza la terza marcatura stagionale: il terzino col vizio del gol appoggia di testa in rete una conclusione di Trignani respinta dalla traversa con la complicità del portiere ospite e fa 2-0. Il Pescara Colli non molla un centimetro nonostante già il doppio vantaggio, e una grande risposta del portiere nega la gioia del gol a Troiano mandando in angolo un potente destro da fuori area.

L’apertura della ripresa vede il copione recitare la stessa parte del primo tempo e al quarto d’ora, il primo cambio di Labozzetta che vede l’ingresso in campo di Matteo Massimi al posto di Pennese porta subito i suoi frutti, con il grifone numero 21 che serve al centro il fratello Pino che da due passi non può mancare il tap-in. 3-0. Giusta girandola di cambi nei biancoverdi con gli ingressi di Bitondo, Monti, Mucciante, D’Aversa e Caldarelli. A dieci dalla fine c’è spazio anche per Simone Giancaterina, al posto di Troiano e un minuto dopo il suo ingresso Giovanni Mancini si guadagna un penalty: dal dischetto di presenta proprio il neo entrato Giancaterina che con un potente destro centrale fa 4-0 realizzando finalmente il suo primo gol stagionale e la seconda marcatura assoluta con la maglia del Pescara Colli dopo quasi 6 anni (il gol con la maglia del Pescara Colli mancava dall’ottobre del 2011). 4-0 e partita in cassaforte. Il finale di gara vede due note negative per i locali, con l’ammonizione di Acconcia, diffidato e l’espulsione per doppio giallo comminata dal direttore di gara ai danni di D’Amico, costringendo entrambi a saltare la sfida con il Nautilus, ultima gara casalinga stagionale, di lunedì prossimo.

Allo scadere c’è spazio anche per il gol della bandiera del Pinna, che toglie la soddisfazione della porta inviolata a Danilo Massimi, quasi totalmente inoperoso sino al gol.

Appuntamento a lunedì prossimo sempre al San Marco, con l’ormai consueto ingresso in campo dei bimbi ad accompagnare le squadre nell’ultima gara stagionale casalinga.


 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*