22G SERIE B | Tavano trascina l’Adriatica: 2-3 all’Am.Foro

Una doppietta del “Mietitrebbia” decide la sfida di Miglianico
Leggi il Racconto dei due corrispondenti



Articolo di Francesco Mancini

MIGLIANICO – Il bomber Tavano trascina l’Adriatica alla vittoria con una doppietta, in un match dalle condizioni atmosferiche impervie. La partita è stata infatti a grosso rischio sospensione per tre volte, a causa della scarsissima visibilità dovuta a una fittissima nebbia, che tuttavia nel giro di qualche minuto si diradava completamente. Ciò nonostante, il match è combattuto, ma l’Adritica porta a casa l’intera posta in palio. Con due tiri dal limite dell’area di rigore, il primo a giro, il secondo di potenza, bomber Tavano porta avanti i suoi 0-2 nella prima mezz’ora, ma sul finire della prima frazione di gioco l’Amatori accorcia le distanze. Nella ripresa è Caprini a portare i suoi sul momentaneo 1-3 a termine di una bella azione corale. Nel finale Compagnoni si fa sorprendere da una traiettoria beffarda, con l’Amatori Foro che accorcia nuovamente la distanze, ma resta in 10 uomini e così la partita termina con l’importante vittoria dalla banda Iacovozzi giunta al secondo successo consecutivo.

Articolo di Raffaele De Marco

MIGLIANICO – L’Adriatica sbanca Miglianico e non molla il treno promozione mentre per L’Amatori Foro i sogni di gloria probabilmente finiscono qui.
Amatori Foro che con tre squalificati, cinque infortunati inizia la partita in dieci uomini addirittura.
L’Adriatica parte bene ovviamente in virtù dell’uomo in più. Improvvisamente cala una forte nebbia che per almeno 20 minuti rende la visibilità impossibile. Il regolamento probabilmente indicherebbe una sospensione momentanea della gara ma si sa già si gioca tardi…nel frattempo arriva l’undicesimo giocatore dell’Amatori Foro e poco dopo L’Adriatica passa in vantaggio grazie ad un eurogol del suo capocannoniere. Il raddoppio dell’Adriatica arriva poco dopo con uno svarione clamoroso di una difesa che mister Mennillo ha dovuto letteralmente inventare.
L’Amatori Foro cerca caparbiamente di restare in partita e con un colpo di testa di Caruso trova il gol dell’1 a 2. Nei minuti finali del primo tempo arrivano altre due occasionissime prima con Fasoli e poi proprio allo scadere del primo tempo con Galasso M. che da due metri spara alto.
Il secondo tempo inizia come il primo, con L’Adriatica che guadagna campo e trova il gol del 3 a 1, grazie ad un’amnesia difensiva del Foro.
L’Amatori Foro cerca di reagire, ma il contraccolpo psicologico è pesante. Con il passare dei minuti però la squadra di casa guadagna nuovamente il pallino del gioco con L’Adriatica che però si concede pericolosissimi contropiedi che più volte potrebbero chiudere il match.
Il portiere dell’Adriatica prima prende il gol del 2 a 3 ad opera di Buca con più di qualche colpa e poi è letteralmente miracoloso prima nel respingere la forte punizione di Caruso e poi nel tiro al volo a pochi passi dalla linea di porta di Cornacchia.
Il Foro nonostante tutto, ci prova, batte calci d’angolo e pressa, l’occasionissima capita a Buca che ruba lo spazio al difensore ma al momento di calciare si trova praticamente il difensore dell’Adriatica che gli salta addosso alla disperata, aggrappandosi letteralmente, il rigore è solare ma l’arbitro lascia clamorosamente correre. Stagione in buona fede ma sicuramente sfortunata quelle delle giacchette nere con la squadra di Miglianico.
Il finale vede Galasso M. espulso giustamente per proteste. Nei minuti di recupero non accade più nulla e L’Adriatica porta a casa tre punti importantissimi.


Articoli Correlati

Precedente 22G SERIE A | Zerostile "punge", La Zona si conferma, Colpo Giama, Manita Sporting, x a Bucchianico Successivo 22G SERIE B | Ponzio, Nautilus e PeColli si giocano 2 posti; Sestina Pentagono; ok Dielle, Manita Utopia

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.