AMARCORD PALLONE D’ORO 2015 | Cristian Cipollone (Sporting Pescara)

Il primatista della Top 100 ufficializza il suo ritorno in FIGC


Cristian Cipollone

CIPOLLONE: “IL CAMPIONATO UISP HA DIMOSTRATO DI ESSERE DI LIVELLO”  – LEGGI TOP100 stagione 2014-2015


Articolo di Alessandro Maselli

Ha occupato il gradino più alto del podio nella Top 100 edizione 2014/2015, un alloro platonico conquistato a suon di reti e di prestazioni convincenti. S’è presentato in punta di piedi e ha fatto la differenza nei momenti cruciali della stagione, garantendo la costante impressione di poter decidere in qualunque momento una partita. Non potevamo esimerci dall’intervistarlo e Cristian Cipollone ci ha regalato offrendoci la sua disponibilità.

Nella mia personalissima graduatoria della stagione 2014/2015, ti sei issato al primo posto: un titolo platonico che ha riscosso il silenzio-assenso della stragrande maggioranza. Tutti sembrano concordi, ma una lo sembra ancor più degli altri: “D’altronde la classe non è acqua” il suo commento. Ti aspettavi “l’incoronazione” nella TOP 100 ed il successivo apprezzamento ufficiale sui social della tua “dolce metà”?

“Grazie… Per quanto riguarda il primo posto nella classifica sinceramente non me l’aspettavo… Per il commento di mia moglie dico solo: Lei sta al calcio come io all’architettura… (ride, ndr)”

Quest’anno sei partito in sordina, ma strada facendo hai fatto la differenza: quale il giudizio sul tuo personale rendimento, sullo Sporting e sul Mondo UISP che affrontavi per la prima volta?

“Per quanto riguarda il mio rendimento sarò ancora più onesto: non è un frase retorica, ma devo ringraziare tutti i miei compagni e in particolar modo Gigi Lippo per avermi messo in condizione di trovarmi sotto porta più volte nel corso di ogni singola partita. La mia condizione di forma non era ottimale e solo grazie ai loro grandi sacrifici e cuore hanno saputo esaltare le mie qualità. Lo Sporting è una squadra formata da persone eccezionali a partire da Dario Buccione, da Trillo (il dirigente Trivellone, ndr), il grande mister Coppa, Mincone e il nostro fisioterapista Michele Tizzano. Il campionato UISP ha dimostrato di essere di livello, ben organizzato e assolutamente coinvolgente”.

Impossibile non parlare di calciomercato: la passata stagione eri in trattativa per un ritorno in FIGC a cavallo di Natale, ma poi sei restato in biancazzurro. Visti i risultati, è stata una scelta azzeccata, ma quale sarà la decisione per il prossimo campionato?

“Con grande dispiacere la prossima stagione, almeno in partenza, non farò parte del gruppo in quanto, dopo attente riflessioni, ho deciso di accettare la proposta della squadra che avevo lasciato a novembre e alla quale devo molto… Comunque non è assolutamente un addio, ma solo un arrivederci. Forza sporting! A presto. PS. Mai dimenticherò le gesta del grande Michele Tizzano autentico muro difensivo e giocatore di grande spessore!!!!”

Una partenza che ci rammarica quella del centravanti biancazzurro; lo Sporting e l’intero movimento UISP perdono temporaneamente un pezzo pregiato. In bocca al lupo per la nuova avventura!

Articoli Correlati

Precedente PALLONE D'ORO 2018 | 2°Classificato: Michele Tavano (ASD Adriatica) Successivo CALCIOMERCATO | Auguri Mister Piperno! Il Compleanno porta in dote anche un dubbio...

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.