Connect with us

AVEZZANO

ANTONELLO GALLESE: “La Marsica? La definirei un po’ un’isola felice”

Il Calciatore dell’Amatori Angizia perla del Campionato Marsicano, della Potenziale Ripresa e della situazione attuale

Published

on

Condividi il Post

Shares
I NOSTRI PARTNER


STUDIO NOTARILE FUSCO

INTERVISTA: ANTONELLO GALLESE


19 MAGGIO 2020 – Allenatore, Educatore/Istruttore e Calciatore: tutto questo può essere racchiuso in Antonello Gallese, tesserato dell’Amatori Angizia del campionato UISP Marsicano.

In occasione del suo compleanno (TANTI AUGURI), Gallese ci apre le porte del “Suo Mondo”:


D – Partiamo dall’argomento topico di queste settimane: qual è la situazione sul suolo marsicano?


“Ma nella Marsica, fortunatamente, la situazione è stata sempre contenuta e ben affrontata dagli organi competenti – commenta Gallese – La definirei un po’ un isola felice”

D – Emergenza Socio-Sanitaria che inevitabilmente si ripercuote anche in Ambito Sportivo: quali credi saranno gli sviluppi calcistici da qui a Settembre?


“Non so. Al momento, vedendo la situazione anche in serie A, nella quale ci sono protocolli stringenti e molte difficoltà, fatico a pensare ad una ripresa a settembre. Lo spero vivamente, perché il calcio è un forte elemento aggregativo nella nostra società..dai bambini di 5 anni sono ai ” vecchietti” amatori come noi”

D – Sei un istruttore qualificato, con una Scuola presente nell’Orbita Juventus: la ripartenza dell’insegnamento calcistico avrà tempi più celeri rispetto alla pratica agonistica, oppure non può essere scissa una situazione dall’altra?


“Tutto dipenderà dall’evoluzione della patologia e dal numero di contagi. Credo che ci diranno essere delle differenze tra regione e regione! Ma sono ottimista, e spero che in autunno si possa ripartire”

D – Sei un calciatore dell’Amatori Angizia: cosa ti manca maggiormente del Calcio UISP e qual è la tua previsione sul futuro a medio termine del campionato che promuove lo sportpertutti a l’Aquila e Avezzano?


“Mi manca molto il sabato pomeriggio. Le battute, il toto formazione, la partita con annesse risate e la birra post partita. Il calcio amatoriale racchiude tutto ciò. Aggregazione, amicizia e sport. Spero che si possa ripartire il prima possibile… perché senza UISP…” non è più sabato”

Condividi il Post

Shares

ISCRIVITI UISP MAGAZINE TV



80°minuto

Highlights

Ultime dai Campi

Albo d'Oro

Advertisement

Trending