Connect with us

INTERVISTA

ATTILIO DI NICOLA: “Purtroppo ed ingiustamente lo sport è uno dei settori più danneggiati in questo momento”

Il Bomber della Pentagono Pescara esprime senza mezzi termini il suo pensiero, con la speranza di tornare a giocare non appena possibile e di regalare nuovamente Gioia alla Famiglia Pentagono

Published

on

Condividi il Post

0Shares


I NOSTRI PARTNER
BANNER PARMALAT
LUCIANI SILVIO BANNER

PESCARA – Classe 1995, durante le Feste di Natale ha festeggiato il suo compleanno con quel velo di tristezza che ormai accompagna TUTTI i calciatori che hanno la “sfortuna” di non essere professionisti.

Fermi al palo per “decisioni dall’alto” e con la speranza di poter tornare quanto prima a giocare, o comunque avere almeno qualche barlume di chiarezza all’orizzonte, il bomber della Pentagono Pescara ci regala questo botta e risposta attorno alla tematica tanto a cuore a tutti: il Nostro Calcio.

ANNO

SQUADRA

CAT GOL
14-15 PENTAGONO PE

B

12

15-16 PENTAGONO PE

A

2

16-17 PENTAGONO PE

A

14

17-18 PENTAGONO PE

B

31

18-19 PENTAGONO PE

B

25

TOT

84

L’INTERVISTA

D – La Stagione 2019-2020 è stata deleteria per tutti e nel tuo caso ti ha visto fermo ai Box per un certo periodo: come sta il Carrarmato della Pentagono Pescara?

►”Sì questa stagione è stata particolare per molti aspetti: tra laurea ed infortunio alla caviglia non sono stato sempre presente in campo, anche se ho sempre cercato di dare supporto alla squadra anche da fuori. Attualmente sto sicuramente meglio e spero che la caviglia non mi dia altre noie”.

D – Attila fa molto anni 80; ADN7 molto stile 2000: hai un soprannome che accompagna le tue gesta calcistiche?

►”Per il soprannome credo che la Sigla ADN7 sia perfetta”

D – Sei stato lo spauracchio di tante difese e di tantissimi difensori: c’è un avversario che invece ti ha particolarmente messo in difficoltà?

►”Di avversari duri se ne trovano sempre, in qualsiasi campionato e di qualsiasi categoria – commenta Attilio Di Nicola – Dei giorni sei inarrestabile e in altri fai più fatica. Son troppe le variabili coinvolte”

D – La Pentagono abbonda di Bomber: è lo specchio del Presidente Pincelli che Pretende “Odi alla Bellezza” dentro e fuori dal campo?

►”Il Presidente Pincelli è un cultore del calcio Veloce e verticale, ovviamente la squadra da anni ha inglobato nel suo DNA queste caratteristiche peculiari”.

D – Siete sempre i Giovani del Calcio UISP: con un anno praticamente fermi, non c’è il rischio che questo “Vantaggio” possa venir meno una volta ripartiti?

►”Questo stop ha messo tutti potenzialmente in difficoltà, io credo che sia la mentalità nel raggiungere gli obiettivi a fare la differenza: se saremo bravi a ricominciare con il giusto piglio, la nostra giovane età potrà essere l’arma in più”

D – Ripartenza, l’argomento più gettonato di questo 2020: l’anno che verrà sarà forse il primo a ricevere richieste Normali, schivando l’eccezionalità dei Sogni e dei desideri. In cuor tuo, pensi che la situazione potrà risolversi in ambito sportivo?

►”Per la tua ultima domanda ci sarebbe una parentesi Gigante da aprire: ti faccio i complimenti per la tua tenacia, per i tuoi sforzi nel tenere duro per portare avanti la baracca, fai un lavoro fenomenale nel dare risalto a questa categoria – ovviamente lo Ringraziamo Pubblicamente, ndr –  Purtroppo ed ingiustamente lo sport è uno dei settori più danneggiati in questo momento. Peccato, perché una sana attività fisica è la ricetta migliore per uscire dai momenti peggiori…. E per combattere l’ignoranza! Spero che questo accanimento svanisca e che si riprenda a giocare al più presto”.

Condividi il Post

0Shares

Ideatore e Curatore di UISP Magazine dall'ormai lontano 2007. Responsabile Comunicazione del Calcio UISP Abruzzese. "L'importante non è fare le cose, l'importante è farle bene..."

ISCRIVITI UISP MAGAZINE TV



80°minuto

Highlights

Ultime dai Campi

Albo d'Oro

Advertisement

Trending