CALCIOMERCATO | Gallucci e l’Atl.Giama: “E’ stata una stagione formativa”

Il Presidente e Difensore dell’Atletico Giama analizza la stagione messa alle spalle e guarda già all’immediato futuro



PESCARA – Gianluca Gallucci ha vissuto tre stagioni intense da Presidente dell’Atletico Giama: una promozione all’ultima curva battendo nella finale PlayOff i Red Devils, un esordio nella massima serie con un Titolo Provinciale accarezzato sino all’ultima giornata ed un’annata in cui lo spettro della B è stato concreto sino ad una manciata di partite dalla fine delle ostilità sportive. Insomma, il pathos non è mancato, ma è tempo di far tesoro delle esperienze passate e guardare subito avanti:

Stagione tribolata ed al cardiopalma: ti aspettavi di dover lottare per la salvezza dopo due annate trionfali?

“Non ci aspettavamo una stagione così dura.. ma è stata formativa anche di più di quella in cui abbiamo rischiato di portare il titolo a casa – risponde Gianluca Gallucci – Trovare una compattezza di gruppo nelle sconfitte non è facile . Abbiamo fatto un girone di ritorno da grande squadra”

C’è stato un momento in cui pensavi alla retrocessione del tuo Atletico Giama?

“No, ma è chiaro che sentivamo forte la pressione di non voler tornare indietro in una categoria in cui i nostri giocatori non meritano più di stare”

Quali sono i piani per la prossima stagione ed il Mister Francesco Mimola sarà confermato al Timone di una formazione che ha fatto del motto #GIAMALA un tormentone?

“L’Atletico Giama ripartirà sicuramente dalla guida tecnica di mister Mimola e dal gruppo storico di giocatori che ci sono stati sempre vicini ed hanno dimostrato attaccamento alla maglia nella buona e nella cattiva sorte. Ma soprattutto cercheremo di non commettere alcuni errori della scorsa stagione cercando di ampliare La Rosa e la sua competitività con l’augurio di tornare ad usare sempre più spesso il tormentone #GIAMALA”


Precedente Finali Nazionali 2018 | 12 squadre per il Tricolore UISP; 5 nella Categoria Over35 Successivo PALLONE D'ORO 2018 | 1°Classificato: Dieng Talla (Spartak 1972)

Lascia un commento

*