CASO DI TECCO | Listorti (Atletico Ponzio): “Non siamo stati noi a cercarlo”

Il Presidente dell’Atletico Ponzio risponde alle esternazioni del Patron della Pentagono Pescara sul trasferimento (potenziale) dell’attaccante


I NOSTRI PARTNER


STUDIO NOTARILE FUSCO


PESCARA – Ennesima puntata della “Telenovela Di Tecco”: dopo aver dato spazio al Patron della Pentagono Pescara (LEGGI ARTICOLO) è inevitabile garantire la medesima vetrina alla replica del Presidente dell’Atletico Ponzio, Claudio Listorti:


“Vorrei precisare che l’Asd Atletico Ponzio non si è fatta promotrice di nulla nei vostri riguardi ma è stata L’ intera categoria a contestarvi l’inosservanza del regolamento la passata stagione.
Comprendo che evidentemente non avete metabolizzato l‘ accaduto e me ne dispiace per voi. Per quanto riguarda Di Tecco: Il ragazzo si è candidato personalmente per tornare da noi e lo abbiamo ospitato volentieri alla cena di Natale, ma sicuramente non siamo stati noi a cercarlo anche perché siamo soddisfatti del nostro organico.
Michele mi ha comunicato personalmente di aver trovato con voi l’accordo per lo svincolo in particolare mi ha riferito di aver parlato con il vostro mister il quale non gli avrebbe dato alcun diniego sul trasferimento. Personalmente Il trasferimento di Di Tecco non è stato il mio primo pensiero quindi apprendo adesso che questa è la vostra posizione, quindi vi invito a risolvere la questione con lui: noi stiamo bene così.”


Articoli Correlati

Precedente Calciomercato | Pincelli (PentagonoPe): "Ha venduto la pelle dell'orso prima di averlo ucciso" Successivo ORGOGLIO UISP | Il Pallone d'Oro Abruzzese 2018 con un passato nel nostro calcio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.