Finali Nazionali 2018 | 12 squadre per il Tricolore UISP; 5 nella Categoria Over35

CRAL Angelini e Pro Sacco (cat.Over 35) pronte a partire verso Pesaro dal 22 al 24 Giugno 2018



COMUNICATI UISP NAZIONALE

CLICCA E LEGGI CALENDARIO


Articolo di http://www.uisp.it/calcio/

PESARO – Alle Finali Nazionali di CALCIO A 11 partecipano 12 squadre suddivise nei seguenti gironi:

Girone A: ASD U.S. M.S. PIETRANGELI (Marche), ASD SLAP ’74 (Toscana), SAN VITO CAVA (Campania), GS CALCIO AMATORI CHIARI (Lombardia).

Girone B: ASD 3M ROCCA D’AVANDRO (Lazio), AS CASTELFRANCO ASD (Toscana), CRAL ANGELINI ABRUZZO (Abruzzo), A.S.D.R.C.I. HUSSON – SQUADRA SURVIVOR (Piemonte).

Girone C: LIVE LOVE LIFT (Puglia), ASD ANTONIO GRAMSCI (Umbria), DELTA MACAO CAFE’ (Emilia-Romagna), AS CESANE (Marche).

Le PRIME classificate di ogni girone e la migliore SECONDA classificata, accederanno alle semifinali per il TITOLO NAZIONALE in gara unica con i seguenti accoppiamenti: nella prima semifinale la squadra seconda classificata che passa il turno incontrerà quella classificata al primo posto del girone successivo al suo (successione dei gironi A, B, C, A ecc.); nella seconda semifinale si incontreranno le altre due squadre prime classificata nei rimanenti gironi. Le vincenti delle semifinali si affronteranno nella gara di Finale per determinare la squadra vincitrice.

OVER40

Girone Unico: AC MERETO DI CAPITOLO (Friuli-Venezia Giulia), SAN PIETRO CALCIO 2010 (Calabria), FC PROSACCO 1974 (Abruzzo/Molise), ASD FIORENTINA 10 BIS (Calabria), ASD STRAELLE (Veneto).

Le 5 squadre si incontreranno in gare di sola andata. Qualora al termine dei tempi regolamentari il risultato di ogni partita fosse di parità, saranno battuti i tiri di rigore per determinare la squadra vincente

Al termine della 5^ giornata verrà assegnata la Coppa per il TITOLO NAZIONALE alla prima e seconda classificate.

Precedente CALCIOMERCATO | Auguri Mister Piperno! Il Compleanno porta in dote anche un dubbio... Successivo CALCIOMERCATO | Gallucci e l'Atl.Giama: "E' stata una stagione formativa"

Lascia un commento

*