SERIE A | I Voti del 1°Quadrimestre di UISP Magazine

Metà stagione alle spalle: prima di ripartire, ecco le nostre somme parziali


I NOSTRI PARTNER


STUDIO NOTARILE FUSCO


PESCARA – Tutto pronto per ripartire in questo 2019. Abbiam così deciso di prendere a modello l’habitat scolastico, redigendo le pagelle del Primo Quadrimestre.

CRAL ANGELINI Voto 9

logo Cral Angelini AbruzzoAll’inizio soffriva, ma vinceva. Adesso vince e basta. La squadra di Mister Galanti sembra avere una fame atavica di vittorie e la prima parte di questo 2018 certifica come le ambizioni (nonostante 2 campionati provinciali, un titolo regionale ed un secondo posto in Italia UISP) siano tutt’altro che sopite. Partito Panico, è arrivato Di Fazio, con Colancecco che si sta rivelando ritorno prezioso. Ha messo già in bacheca la Coppa di Lega e non vorrà certo fermarsi. Una cosa è certa: TUTTI vogliono battere il CRAL, ma sarà durissima.


COALPI SOCCER Voto 8

logo Coalpi SoccerIl bomber Rulli ha portato gol (17 centri sinora in maglia Coalpi) ed entusiasmo ad una formazione che però troppe volte continua a pagar dazio ad un organico non sempre al completo. Ha imposto il pari alla capolista (pareggio colto in extremis dai campioni in carica) e rifilato 6 reti al TikiTaka. La sconfitta con La Zona ed il pareggio con la Pro Sacco sono però maggiormente pesanti nel bilancio di metà stagione. Il campionato ha cerchiato il 28 Gennaio sul calendario: la sfida Coalpi VS CRAL sarà un crocevia per il Titolo Provinciale. Da tener d’occhio Koulibaly, top player di centrocampo.


TIKITAKA Voto 6,5

logo Tiki TakaMister Piperno ha dovuto ammortizzare e metabolizzare la “squalifica” del bomber Farias. Con lui in campo sono arrivate vittorie e prestazioni di livello; senza di lui il rendimento non è stato all’altezza di un organico che è stato anche decimato da infortuni e defezioni. Il proposito del Presidente Cozza è quello di trovare continuità e la squadra di Miglianico/Francavilla ha sempre disputato gironi di ritorno strepitosi. Stay Tuned…
Gli arrivi di D’Alesio e Samuele (rientrato alla base) hanno fatto lievitare il potenziale offensivo.


VG NOCCIANO Voto 7

logo V.g. NoccianoOgni anno la banda Cerasa stupisce. Dopo l’exploit della passata stagione sembrava impossibile ripetersi, invece la squadra di Nocciano ha fatto meglio (finora) rilanciando al tavolo delle ambizioni. Il fortino del Tony Volpe continua ad essere un’arma vincente, ma la VG ha offerto ottime cose anche in trasferta. L’ingaggio del bomber Di Zacomo ha fatto fare il salto di qualità davanti.


NAUTILUS Voto 8

logo NautilusIl Sottomarino del Presidente Rapino ha sbalordito Tutti. Inizio folgorante, con Mister D’Agostino bravo ed abile nel plasmare una creatura in grado di battagliare su ogni campo. Le individualità di Bernacchia, Palladinetti, Mazzocchetti e De Angelis sono messe al servizio del collettivo. Il Quinto posto è il frutto di un lavoro sinora da applausi.


DIELLE PE UTD Voto 7,5

logo Dielle Pescara UnitedLa dirigenza continua a fare professione di umiltà, con la salvezza che resta ancora il primario obiettivo. Tuttavia il Mister Sandro De Luca sta gestendo un parco giocatori che profonde coesione e qualità in ogni appuntamento. L’innesto di Mario Fiadone è stato il colpo dell’estate. Tavano sarà l’acquisto del girone di ritorno dopo un infortunio muscolare che lo ha fatto tribolare nella prima parte del campionato.


ECOGAS PE COLLI Voto 6+

logo Ecogas Pescara ColliL’ambiziosa formazione allenata da Calista ha pagato lo scotto nella costruzione di un nuovo gruppo. Archiviato il fisiologico periodo di adattamento, la squadra del factotum Diman ha iniziato a macinare calcio. Alcuni innesti mirati in corso d’opera (l’attaccante Crecchia su tutti) hanno alzato ulteriormente l’asticella del parco giocatori. La sfida di Nocciano (ultima del girone di andata) è importante nel proseguo della stagione.


ORTONA CITY Voto 6

logo Ortona CityPrende la sufficienza la squadra di Mister Barone, ma negli scrutini del primo quadrimestre sportivo ci si aspettava qualcosa in più dagli amaranto-azzurri. Maggiormente avvezzi ai 100 metri che ad una maratona, il sodalizio del Patron Seccia si esalta nelle singole gare, perdendo punti in scontri sulla carta maggiormente agevoli. Del Ciotto sinora il più continuo, con Sorbello (9 gol) vice capocannoniere alle spalle di Rulli (Coalpi Soccer). Occorre cambiare marcia per insidiare i primi 4 posti (fase finale per il Titolo Regionale).


ATLETICO GIAMA Voto 5,5

logo Atletico GiamaMister Mimola spesse volte è stato decisivo in campo: un sinonimo di come l’organico non sempre abbia risposto presente agli appuntamenti sportivi del 2018. Il titolo sfiorato nel 2017 resta al momento un ricordo, con le ultime 2 annate che stanno portando tribolazioni sotto il profilo dei risultati. Occorre ritrovare continuità in campo, perché fuori il gruppo è già affiatatissimo. Ha tutte le carte in regola per tornare a mostrare i muscoli.


ATLETICO PONZIO Voto 7

logo Atletico PonzioIl calciomercato dell’estate aveva illuso la dirigenza dei blancos, mentre l’impatto con la massima serie è stato devastante: 6 partite, 6 sconfitte, 1 gol fatto e 21 gol subiti. Il Gruppo ha però rialzato la china non piangendosi addosso, ma tirando fuori quel carattere determinante nella promozione nella stagione d’esordio nel Mondo UISP. Amaretti è il bomber che nelle ultime gare ha asciugato le polveri bagnate dell’attacco con 8 centri. Peccato per quella gara persa a tavolino a Nocciano.


PRO SACCO Voto 6,5

logo Pro SaccoGrande con le Grandi, Piccola con le Piccole: questo lo slogan dei nerazzurri di Mister Selvaroli, capaci di mettere i bastoni tra le ruote alle formazioni di vertice (pareggi con Coalpi e CRAL, vittoria con l’Ecogas), salvo poi cadere in alcuni scontri diretti. Il cammino è però buono per una formazione che, dopo due ripescaggi consecutivi, desidera conquistare sul campo la permanenza nella massima serie UISP pescarese. Con Lippiello tra i pali, tutto diviene più semplice…


LA ZONA Voto 6

logo La Zona 1997Becca la sufficienza con le ultime 2 interrogazioni, con il successo sul Coalpi Soccer che regala un felicissimo Natale. La squadra di Mister Pomponio vuole però ricalcare il buon rendimento dello scorso campionato. Al momento la parte sinistra della classifica diviene il primario obiettivo. Da annotare i nomi di Fulco ed Errede nel taccuino dei Migliori.


ZEROSTILE Voto 4,5

logo ZerostileSiamo cattivi, con l’insufficienza piena che è figlia della grande stima che nutriamo nel parco giocatori allestito dal DS Fabio De Luca. Inizio folgorante per il neo-mister Bicocca, poi strada facendo la squadra ha perso smalto, grinta e fortuna. Il cambio in panchina ad inizio 2019 fotografa i risultati raccolti sinora e Lunedì si riprende con “El Clàsico” contro la Pro Sacco. Il banco di prova ideale per far svoltare la stagione.


SPORTING PESCARA Voto 4,5

logo Sporting PescaraAlzi la mano chi si aspettava uno Sporting in fondo alla classifica? Nessuno probabilmente. Prima parte tribolata, con il ritorno di Mister Monti che ha regalato una ventata nuova e tre punti di platino nella tana dell’Ecogas Pescara Colli nell’ultima sfida del 2018. Secondo noi, sarà lo spauracchio degli avversari nel 2019.


ASD ADRIATICA Voto 5

logo AdriaticaImpossibile dare la sufficienza, ma premiamo l’impegno e lo spirito di una formazione che desiderava misurarsi con il massimo palcoscenico UISP lasciando intatto il proprio assetto di squadra. I risultati non sorridono, ma nel girone di ritorno la squadra di Iacovozzi vorrà vendere cara la pelle ancor più di quanto fatto nella prima parte di campionato. E ne siamo certi, almeno una sorpresa la regalerà…


Articoli Correlati

Precedente SERIE A | 15G | A Nocciano riparte la Massima Serie: calcio di inizio ore 14.30 Successivo SERIE A | 15G | Pino Massimi decide allo scadere! L'Ecogas Pe Colli passa a Nocciano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.