Connect with us

LEGA CALCIO

VINCENZO MASELLI | “Giugno e Luglio? Proporrò un MiniCampionato per SENIOR e OVER40”

Le Previsioni non sono certo rosee e l’agognata ripartenza (che ormai assume sempre più i contorni della rinascita) sembra davvero un miraggio; tuttavia il Coordinatore Regionale guarda comunque avanti…

Published

on

Condividi il Post

0Shares
I NOSTRI PARTNER
BANNER PARMALAT
LUCIANI SILVIO BANNER


PESCARA – Domani, il Consiglio Nazionale della FIGC farà luce sulla prosecuzione della stagione 2020-2021 delle categorie dall’Eccellenza in giù.

Il Massimo Dirigente FIGC Gabriele Gravina è stato molto chiaro negli ultimi giorni, parlando di “Risposta Univoca” in vista del cruciale fine settimana

Nel Mondo UISP la situazione appare diversa sotto il profilo normativo: i vincoli temporali ci sono, ma differiscono dalle tempistiche del Mondo FIGC; resta tuttavia la profonda preoccupazione per un momento storico che non aiuta certo a sorridere.

NOMINE

Il Mondo UISP continua comunque a muovere i suoi passi; non si corre, ma si procede avanti, con l’elezione del Neo-Presidente Regionale UISP Abruzzo Molise Silvio Luciani che fa scattare il  primo processo normativo dedicato alle Nomine dei Coordinatori Regionali di Settore.

Il Calcio UISP Abruzzo Molise vedrà ancora al timone Vincenzo Maselli, confermato alla guida del Mondo Calcistico Regionale dello Sportpertutti.

Un momento dunque propizio per scambiare due chiacchiere in vista dei prossimi mesi:

CHIACCHIERATA

D – Il 05 Marzo sembra essere il punto di non ritorno per la stagione 2020-2021: quali sono le sensazioni in vista di un periodo MAI tribolato come questo?

“Le sensazioni sono negative – commenta Vincenzo Maselli – poiché fino al mese di Febbraio pensavo di avere l’opportunità di poter ripartire con i Campionati. Ovviamente con formula modificata, ma subito dopo Pasqua per portarli poi a termine verso Luglio. Invece l’attuale situazione pandemica, specialmente nelle nostre province (Pescara / Chieti), è peggiorata rispetto a Marzo 2020 a causa delle famigerate “Varianti”

D – Due ipotesi: Ripartenza e Cancellazione della stagione in essere. Quali sono gli scenari e quali le mosse dei Vertici Provinciali/Regionali del Nostro Calcio sotto il profilo sportivo e sotto quello normativo?

“La cancellazione, anche della stagione 2020-2021, sarà l’ultima ipotesi ad essere presa in considerazione. La speranza della ripartenza deve essere mantenuta viva. Anche se ci fossero a disposizione due mesi (Giugno e Luglio), proporrò un Mini-Campionato con più Gironi e Poule Finale. Sia per i Senior che per l’Over40. Non prendo in considerazione il Mese di Agosto perché deve essere il punto di demarcazione tra la stagione 2020-2021 e quella targata 2021-2022”

D – La UISP Nazionale si è mossa come mai in passato e questa situazione emergenziale è stata capace di azzerare distanze e differenze tra gli oltre 100 comitati provinciali e territoriali che compongono la Grande Famiglia Calcistica UISP. Tuttavia parlare di “Ripartenza… con prudenza”, come fatto nella tavola rotonda Nazionale della scorsa settimana, non è da considerare un’azione fuori tempo?

“Le tempistiche della UISP Nazionale sono finalizzate alla data delle Finali Nazionali, quindi in anticipo rispetto alla tempistica provinciale, o fase 1 su scala Nazionale. Abbiamo già annullato le Finali Regionali 2021 (fase 2, ndr) e penso che difficilmente si potranno svolgere quelle Nazionali 2021 (fase3, ndr)”

D – Chiudiamo con Previsioni e Speranze, divenute ormai pane quotidiano delle Nostre Agende: c’è il rischio che il Giocattolo UISP finisca per davvero?

“Dubito che la UISP possa cessare di esistere, poiché ben organizzata e radicata sul territorio italiano. Certo che se questo stato di calamità continuasse ancora per anni, considerando che lo Stato Italiano in un anno non è stato in grado di proporre alcuna soluzione concreta a questa pandemia, se non il distanziamento sociale e la cessazione di quasi TUTTE le attività sportive e di Moltissime attività lavorative, in attesa di un “Miracolo”, allora all’interno della Nostra Associazione bisognerà pensare ad un passaggio di consegne epocale. Questo perché la Mia Generazione, per intervenuti limiti di età, potrà tranquillamente essere “pensionata” per sopravvenuto “periodo di Nullafacenza”.

Condividi il Post

0Shares

Ideatore e Curatore di UISP Magazine dall'ormai lontano 2007. Responsabile Comunicazione del Calcio UISP Abruzzese. "L'importante non è fare le cose, l'importante è farle bene..."

ISCRIVITI UISP MAGAZINE TV



80°minuto

Highlights

Ultime dai Campi

Albo d'Oro

Advertisement

Trending