Connect with us

PRIMO PIANO

FAQ | La Sezione dedicata alle Risposte per le domande più Gettonate del Mondo UISP

Sezione in continuo aggiornamento; Queste le Risposte alle Domande più Frequenti nel Calcio UISP Abruzzese

Published

on

Condividi il Post

Shares


I NOSTRI PARTNER
BANNER PARMALAT
LUCIANI SILVIO BANNER
BANNER-720-COALPI

►PESCARA – Sale l’attesa, cresce il pathos in vista del Via per la stagione 2021-2022, ma lievitano anche gli impegni dei Vertici del Calcio UISP e di Tutti i Dirigenti che, anno dopo anno, alimentano la propria passione coltivando la più ancestrale religione laica del Mondo: il Calcio.

SEZIONE FAQ

Ogni anno sono innumerevoli le domande che piovono addosso ai vertici del Calcio UISP nostrano; domande che trovano già risposta nei Comunicati Ufficiali, tuttavia abbiam deciso di pubblicare anche questa speciale sezione dedicata alle domande e risposte maggiormente gettonate (FAQ – Frequently Asked Questions).

Questa sezione potrà ovviamente essere aggiornata in corso d’opera, garantendo ulteriori risposte a tutti coloro che, nel Calcio UISP, hanno interrogativi irrisolti.

Per Ora, abbiamo riportato le Domande che davvero, ogni singolo anno, accompagnano il nostro cammino calcistico e normativo stagionale:


COSA DEVO FARE PER TESSERARE UN CALCIATORE?
R – Basta la fotocopia di un documento di identità contenente i dati personali e l’indirizzo di residenza; quest’ultima specifica è importante in quanto sulle Patenti elettroniche di ultima generazione non è riportato l’indirizzo del patentato. In questo caso, occorre specificare l’indirizzo; un dato fondamentale per il tesseramento e per la relativa attivazione della polizza assicurativa.


SERVONO 2 FOTOTESSERE PER EFFETTUARE IL TESSERAMENTO DI UN CALCIATORE?
R – NO! Da quasi 10 anni, il Calcio UISP Pescarese non applica più le fototessere sui singoli cartellini. Prima bastava il tesserino UISP per poter giocare, adesso occorre presentare al direttore di gara la DISTINTA, i TESSERINI UISP e i Documenti d’Identità di ogni singola persona presente nella Distinta di gara. Il riconoscimento fotografico viene dunque effettuato sui Documenti d’Identità, un modo ulteriore per evitare potenziali “falsificazioni”.


UN GIOCATORE FIGC PUO’ GIOCARE ALLA UISP?
R – La Terza Categoria FIGC è l’unica compatibile con il Calcio UISP.

  • Un Calciatore può giocare contemporaneamente sia in Terza Categoria FIGC, sia nel Calcio UISP senza incorrere in potenziali reclami da parte di Società militanti nello “SportperTutti”.
  • Calciatori Militanti in Seconda o Prima Categoria FIGC possono tuttavia prendere parte ai campionati UISP previa rinuncia scritta firmata in cui si attesta che il Calciatore Oggetto di Tesseramento ha giocato nelle suddette categorie, ma rinuncia a prendervi parte dal momento in cui firma il documento. Effettuato il tesseramento, potrà essere utilizzato dopo 10 giorni dal Nuovo Sodalizio UISP. Questa operazione può essere effettuata entro il 31 Gennaio.
  • Le Categorie FIGC Superiori alla Prima sono INCOMPATIBILI con il Calcio UISP. Basta essere inseriti nei 18 calciatori in Distinta di una Gara Ufficiale di Promozione, Eccellenza, Serie D, Serie C, Serie B, Serie A (anche nei Settori Giovanili) per essere passibile di Reclamo nel Calcio UISP. I Calciatori inseriti almeno una volta nei 18 in Distinta in una gara ufficiale FIGC superiore alla Prima Categoria NON possono prendere parte ai campionati UISP della stagione in corso. Tali calciatori NON possono beneficiare nemmeno dell’opzione Trasferimento con Rinuncia in vigore fino al 31 Gennaio. E’ bene specificare che NON conta il Tesseramento (Vincolo Societario) FIGC, ma solo l’inserimento nei 18 Calciatori in Distinta.

COME FUNZIONANO I TRASFERIMENTI TRA SQUADRE UISP?
R –
Ogni calciatore può effettuare un solo trasferimento stagionale; per farlo, deve farsi restituire il cartellino dalla Società di Appartenenza e consegnarlo alla Nuova Società Sportiva. Quest’ultima dovrà consegnare in lega il vecchio cartellino (che verrà archiviato) ed effettuare il nuovo tesserino. I trasferimenti tra squadre UISP hanno come termine ultimo il 31 Gennaio.


UN GIOCATORE DI CALCETTO PUO’ GIOCARE ALLA UISP?
R –
La Serie A e la Serie B di Futsal sono le Uniche Categorie NON compatibili con il Calcio UISP


CHI DEVE CAMBIARE COLORE DELLE DIVISE?
R – La Squadra di Casa DEVE presentarsi sul terreno di gioco con i colori casalinghi dichiarati alla Lega Calcio UISP e pubblicati mediante Comunicato Ufficiale (comunicazione che avviene ad inizio anno, ma che può essere tranquillamente modificata in corso d’opera); la squadra Ospite DEVE presentarsi sul terreno di gioco con colori differenti rispetto a quelli casalinghi dichiarati dall’avversario sul Comunicato Ufficiale. La UISP Lega Calcio Pescara invia anche la lista dei Contatti delle Singole Società Sportive al fine di garantire un rapporto comunicativo tra i referenti delle Formazioni che compongono i campionati.


SERVE IL GREENPASS PER GIOCARE?
R –
NO. Il GreenPass (o in alternativa l’esito negativo del Tampone Covid effettuato massimo 48 ore prima della partita, ndr) serve SOLO ed ESCLUSIVAMENTE per l’utilizzo degli Spogliatoi.

Condividi il Post

Shares

Ideatore e Curatore di UISP Magazine dall'ormai lontano 2007. Responsabile Comunicazione del Calcio UISP Abruzzese. "L'importante non è fare le cose, l'importante è farle bene..."

ISCRIVITI UISP MAGAZINE TV



80°minuto

Highlights

Ultime dai Campi

Albo d'Oro

Advertisement

Trending