Connect with us

PRIMO PIANO

30G UISP SENIOR PE | Il Campionato Vive la sua ultima giornata

Cala il sipario sul Campionato Provinciale SENIOR edizione 2021-2022

Published

on

Condividi il Post

Shares



█ 30G SENIOR: IL PUNTO


PESCARA – Il Campionato Senior pescarese edizione 2021-2022 archivia anche l’ultima giornata (nell’infrasettimanale c’è stato anche il recupero della Giornata n.27 tra Virtus Penne e Pentagono: 3-3 con un sontuoso Lorenzo Barbetta – difensore – tra i pali dei biancazzurri) e tira le somme del campionato n.38 della sua storia.

PASSAGGIO DI CONSEGNE

Lo Sporting Pescara si congeda dal campionato con una vittoria di pregio che nobilita il titolo conquistato sette giorni fa. Nello scontro con la rivale di un anno intero, i biancazzurri si impongono 1-2 sul Pescara Colli, regalandosi il primo successo da Campioni.

Matteo Massimi porta avanti i locali al quarto rintocco, poi negli ultimi 10 minuti della contesa Ianni pareggia con il 26esimo squillo stagionale e Petrarca pesca la vittoria a fil di sirena.

LE ALTRE SFIDE

Il Pescara City saluta la stagione con una vittoria: 3-1 sul Villareal che ha il merito di chiudere in vantaggio il primo tempo (Traicu al 341esimo). Nella ripresa sono Nobilio e Di Brigida a ribaltare il punteggio nel primo quarto d’ora; Ludovico a 300 secondi dalla fine piazza il tris dei Citizens.

Diatta (tris), Contini (doppietta) e Del Zotti sono i protagonisti a Sambuceto della sfida tra Coalpi e Virtus Penne: 6-2 il finale con Delle Monache e Ferri a segno per il sodalizio vestino del Patron Luciano Di Simone.

La VG Nocciano cala il poker contro la Valle del Fino: vantaggio ospite griffato Pantaleone (23esimo); a cavallo dell’intervallo si scatena il classe 1996 Simone Belli che realizza una tripletta. Ciovacco nel finale completa il tabellino marcatori.

Manita Pinna99 all’Atletico Pescara nello scontro diretto del “Colangelo”: Petrucci, Lobolo, Colangeli e Nardicchia spianano la strada del successo ai vestini nei primi 38 minuti; un penalty di Viola consente ai biancazzurri di Mr Serafini di accorciare le distanze; a 3 dalla fine c’è spazio solo per il quinto gol locale per il definitivo 5-1.

Pathos e due espulsi al Valle Anzuca per il match tra TikiTaka Planet e Pro Sacco: 15 minuti di follia per i locali di Mr Mariani (duplice distrazione difensiva) che costa lo 0-2 sul tabellone (Tavani e Tamburro in gol). La seconda marcatura porta in dote anche il rosso a Di Primio (reiterate proteste in occasione della seconda marcatura). Capitan Filareto suona la riscossa dei locali al rintocco 22 e pareggio di cartellini rossi alla mezz’ora quando Tamburro conquista anzitempo la via degli spogliatoi. In avvio di ripresa è Carbonara a piazzare l’allungo decisivo dei nerazzurri che si impongono 1-3 e staccano il pass per la Coppa Abruzzo.

Ad Ortona, il City raccoglie la sconfitta n.13 in stagione, con la vittoria al debutto contro i futuri campioni dello Sporting Pescara (unico stop dei biancazzurri in campionato, ndr) a rappresentare una delle poche gioie e, soprattutto, il rimpianto di ciò che poteva essere ed invece non è stato.

Contro un Nautilus decisamente più in palla, il City va sotto al settimo con Pieragostino che gonfia la rete locale con una conclusione ravvicinata. Pareggio griffato dal solito Rulli (17esimo gol in campionato), ma ad inizio ripresa è Amaretti a non perdonare una disattenzione difensiva, blindando il definitivo 1-2. Nel finale espulsi Menè e Del Signore.


Condividi il Post

Shares

ISCRIVITI UISP MAGAZINE TV



80°minuto

Highlights

Ultime dai Campi

Albo d'Oro

Trending

INFO UISP MAGAZINE
Invia via WhatsApp